Download La maggioranza deviante. L'ideologia del controllo sociale by Franca Ongaro Basaglia, Franco Basaglia PDF

By Franca Ongaro Basaglia, Franco Basaglia

Show description

Read Online or Download La maggioranza deviante. L'ideologia del controllo sociale totale PDF

Similar italian books

Additional info for La maggioranza deviante. L'ideologia del controllo sociale totale

Example text

Aspetta un po’, scusa... E poi ci abbracciammo, ci tenemmo stretti stretti e restammo così per un po’, fino a quando i cani non cominciarono a ululare, e allora li portammo sulla montagna per una passeggiata. » chiese Orli. «Non tanto bene» dissi io. Ho pochissima simpatia per i vitelli. 6 Cominciò tutto con uno Slim Jim. Avevo nove anni. Era una domenica pomeriggio di giugno, e io ero alla piscina comunale di Ramapo con mia madre e la sua solita borsa di frutta calda, shnitzel freddi, biscotti kosher, e una copia della «Jewish Press».

Ero morboso. Ero un criminale. Ero un sodomita, un amoreo, un ittita, un sineo, un gebuseo. Ero Caino. Ero Esaù. Ero la moglie di Lot. Mi chiesi perché mai Dio ci mettesse tanto a punirmi, a gettarmi sotto un autobus con le tasche piene di Slim Jim, a farmi venire un attacco di cuore nel bel mezzo di una merendina Moon Pie. E quando credevo che Lui lo stesse facendo – quando sentivo un dolore lancinante al petto (attacco di cuore), o una fitta acuta alla testa (aneurisma cerebrale) – correvo in bagno e mi ficcavo le dita in gola, tentando di rigurgitare i peccati che avevo già inghiottito, sussultando in preda ai conati e sperando che quella sera Dio si sentisse Incline al Perdono Totale, o almeno Incline al Perdono Parziale, o magari soltanto Vagamente Assolutorio.

Trenta giorni ha novembre, con april, maggio... no, un momento... Trenta giorni... Aspetta un po’, scusa... E poi ci abbracciammo, ci tenemmo stretti stretti e restammo così per un po’, fino a quando i cani non cominciarono a ululare, e allora li portammo sulla montagna per una passeggiata. » chiese Orli. «Non tanto bene» dissi io. Ho pochissima simpatia per i vitelli. 6 Cominciò tutto con uno Slim Jim. Avevo nove anni. Era una domenica pomeriggio di giugno, e io ero alla piscina comunale di Ramapo con mia madre e la sua solita borsa di frutta calda, shnitzel freddi, biscotti kosher, e una copia della «Jewish Press».

Download PDF sample

Rated 4.47 of 5 – based on 27 votes